OSSERVATORIO INTERNAZIONALE DI DESIGN / INTERNATIONAL DESIGN OBSERVATORY
home

Dodici Mappe per disegnare un Atlante Nucleare

[text] Aiapzine, Italy / [images] Atlante Nucleare, Italy

Atlante Nucleare. È con questo titolo suggestivo e inquietante al contempo, che viene battezzato il progetto dal carattere informativo e divulgativo sulla diffusione delle centrali nucleari nel mondo e sulla loro pericolosità, che si serve dell’interpretazione di dodici graphic designer o studi di grafica italiani, i quali nella progettazione di un manifesto si sono confrontati con una materia alquanto complessa, con l’intento di andare a colmare un vuoto informativo o anche solo a spingere la gente verso una maggiore ricerca di informazione che i media colpevolmente, tardano a fornire.

Nei dodici manifesti, raccontati attraverso l’uso dell’infografica, della grafica o della sola tipografia, si dispiegano secondo differenti schemi narrativi, argomenti complessi come la sicurezza, i costi dell’energia, la localizzazione delle centrali, gli incidenti ai reattori nucleari.
Nelle arene televisive i tanti pavidi gladiatori che si succedono, continuano a urlare a pieni polmoni le loro verità assolute sul nucleare e a traviare parole come emotività, ignoranza, fatalità, sicurezza, salute, futuro, cercando di convincerci attraverso statistiche e dati scientifici, della loro assoluta fiducia nell’energia nucleare. Noi vorremmo solo essere informati in modo corretto ed esaustivo, e allo stesso modo vorremmo esprimere liberamente il nostro pensiero, dando forma a quello che è unicamente un nostro diritto costituzionale. 
Il progetto Atlante Nucleare a cura di Gianni Sinni e di Cristiano Lucchi, è stato sviluppato in collaborazione con il Comitato referendario Vota SI per fermare il nucleare, e si inserisce, scrive Sinni, nei temi del dibattito sulla sostenibilità della scelta nucleare, con la finalità condivisa di fornire una chiave di lettura o, più propriamente, un sistema di orientamento, come si compete a un vero Atlante, dentro le informazioni scientifiche di per sé mai “neutrali”.


Inserito da aiapzine | 06.06.11 | commenti (0) | Grafica attiva | stampa




 
NOTIZIE DA AIAP
apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

AiapZine
periodico online
Milano
1/2011
ISSN: 2039-9901


Aiap

associazione italiana design della comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.