OSSERVATORIO INTERNAZIONALE DI DESIGN / INTERNATIONAL DESIGN OBSERVATORY
home

Coca-Cola Village, do you like?

[text] Francesco D'Abbraccio, Unità di crisi, Italy / [images] courtesy of adland.tv, theinspirationroom.com, www.cerpi.it

Nell'ultimo anno le aziende e le istituzioni di tutto il mondo stanno investendo ingenti capitali nella cosiddetta "social spreading experience".
L'esperimento più ardito è sicuramente stato quello di Coca-Cola VIllage, in Israele. Attraverso dei braccialetti dotati del segnale RFID (Radio Frequency IDentification) associati ai singoli account Facebook, i partecipanti al Village potevano condividere il loro "like" per una determinata area del parco, utilizzando delle apposite "Like-Machine". L’azione veniva direttamente condivisa su Facebook, nel formato “A nome-utente piace nome-area al Coca Cola Village”.

I ragazzi avevano poi la possibilità di taggarsi, sempre mediante braccialetto, nelle foto scattate dai fotografi Coca-cola. Con un traffico di dati generati superiore ai 300.000 click, sembra che il progetto si sia rivelato un grande successo. Tuttavia, una simile problematica solleva una serie di questioni riguardo la possibilità di veicolare esperienze "brandizzate" all'interno dei social network.
L'impressione è che le nuove tecnologie RFID si muovano verso una sublimazione della esperienza della realtà in "realtà aumentata". La percezione che ne deriva ha la tendenza a spostare la fisicità degli eventi su un piano astratto: ciò sembra muoversi nella direzione di una crescente interscambiabilità tra strutture fisiche, oggetti costruiti e immagini, proiezioni, fantasie. Questa sostituibilità fa sì che azioni e fenomeni, esistenti nel piano del reale, si carichino di un "messaggio corporate" e il loro significato si assorba completamente all'interno della significazione che essi ricevono. L'esperienza di una vacanza in un viaggio turistico, così, si trasforma con sorprendente leggerezza in una planetaria campagna sociale di promozione di una bibita gassata.


Inserito da aiapzine | 14.12.11 | commenti (0) | Identity/Identities | stampa




 
NOTIZIE DA AIAP
apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

AiapZine
periodico online
Milano
1/2011
ISSN: 2039-9901


Aiap

associazione italiana design della comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.