OSSERVATORIO INTERNAZIONALE DI DESIGN / INTERNATIONAL DESIGN OBSERVATORY
home

Tra il dire e il fare. Comunicazione visiva e partecipazione

[text] Ilaria N Roglieri, Italy / [images] Ilaria N Roglieri, Italy

La comunicazione visiva è la disciplina che si occupa di mediare dei contenuti per mezzo di elementi visivi e renderli così accessibili alla collettività.
È una disciplina sempre in bilico tra prassi e teoria, tra superficie e contenuto, tra committenza e utenza. Una disciplina a cavallo fra il dire e il fare. Ma fra i due estremi c’è spesso una grande distanza. Difatti, si presume innanzitutto che la grafica, attraverso il suo dire, solleciti un fare.
Questa tesi cerca perciò di analizzare le effettive dinamiche che intercorrono fra questi due momenti. La grafica parla, in tanti e vari modi: ma a chi si rivolge?

Gli utenti sono spesso una variabile incognita nella progettazione, una proiezione piuttosto che un’entità concreta. Allo stesso modo, raramente gli utenti hanno un’idea precisa della comunicazione visiva, del suo ruolo e delle sue dinamiche. Questo paradosso ha spinto innanzitutto a un’ampia indagine storica e critica del rapporto fra grafica e utenza. Il dibattito critico da tempo sollecita maggiori responsabilità etiche ma di fatto i tentativi di coinvolgere maggiormente l’utente restano rari, o irrisolti. Se, dunque, come appare in teoria, l’utente è sempre stato al centro del discorso, di volta in volta come spettatore, interprete, oggetto di studio, nella pratica è difficile verificarne concretamente gli effetti. Dunque la distanza è anche fra il dire “grafica per l’utente” e il fare “grafica per l’utente”.
Da qui la necessità di una modalità immediatamente “pratica”: mettere a contatto i due mondi, per innescare un processo di consapevolezza reciproca, ma anche di autocritica. Questa connessione è stata messa in pratica attraverso dei workshop rivolti agli utenti, il cui obiettivo è consistito, in primo luogo, nell’illustrare il ruolo della comunicazione visiva e fornire così gli strumenti per un’analisi critica. In secondo luogo, i workshop hanno offerto l’occasione di avvicinarsi agli utenti, e comprendere meglio le loro esigenze e i loro punti di vista. La formula del laboratorio mira ad unire al racconto teorico una fase di progettazione, nella convinzione che il confronto diretto col fare favorisca una conoscenza autentica e solleciti da parte di tutti gli attori coinvolti un’atteggiamento più attivo e consapevole.


Scarica
il pdf sintetico della tesi


Visiona
la galleria delle immagini della tesi


Titolo / Tra il dire e il fare. Comunicazione visiva e partecipazione
Autore / Ilaria N Roglieri
Università / ISIA, Urbino
Corso di Laurea / Diploma accademico di secondo livello in Comunicazione, Design ed Editoria
Anno Accademico / 2009/2010
Relatore / Carlo Vinti
Correlatore / Silvia Sfligiotti


Ilaria N Roglieri
info@ilariaroglieri.com
www.ilariaroglieri.com


Inserito da aiapzine | 04.12.12 | commenti (0) | Tesi, ricerche, studi | stampa




 
NOTIZIE DA AIAP
apri

 

apri

 

apri

 

apri

 

apri

Ilaria N Roglieri  


galleria:

vai alla galleria

AiapZine
periodico online
Milano
1/2011
ISSN: 2039-9901


Aiap

associazione italiana design della comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.