OSSERVATORIO INTERNAZIONALE DI DESIGN / INTERNATIONAL DESIGN OBSERVATORY
home

Design Matters

[text] Iuav, Italy / [images] Iuav, Italy

Design Matters è un’iniziativa rivolta ai dottorandi e dottori di ricerca in Design e vuole essere un’occasione per discutere e condividere metodi, strategie, contenuti e prospettive delle loro ricerche. L’incontro, che si sta tenendo a Treviso nell’ambito dell’evento “MODesign”, è promosso dal Dottorato in Scienze del design dell’Università Iuav di Venezia.

L’iniziativa, al suo primo appuntamento si propone di diventare un evento stabile nell’ambito del percorso formativo dei dottorandi, sia per gli aspetti scientifici che ne possono emergere, sia per la possibilità che viene offerta ai giovani di conoscersi e di confrontare le proprie esperienze di ricerca. Sono previste due giornate di discussione, in prevalenza dedicate al confronto fra i ricercatori, con spazi di intervento aperti al dibattito fra coordinatori e docenti, imprese e istituzioni, per un confronto sulle prospettive dell’istituzione dottorale e del suo rapporto con il mercato del lavoro.


Design Matters
Primo forum italiano dei dottorati di ricerca in design
Università Iuav di Venezia
4-6 luglio 2013
Palazzo Giacomelli, Piazza Giuseppe Garibaldi
Treviso, Italia


Design Matters is addressed to Ph.D. students and Ph.D. graduates in the field of Design and represents an occasion to discuss and share methodologies, strategies and content of the current researches under development. The meeting,to be held in Treviso within the event “MODesign”, is sponsored by the Ph.D. School in Design Sciences of Iuav University of Venice (Italy). This initiative aims to become a stable part of the training of doctoral candidates, both for the scientific aspects that may emerge and for the opportunity that is offered to young people to meet and compare their research experiences. There will be two days devoted to discussion, with interventions open to debate among researchers, coordinators and teachers. Companies and institutions will also take part in a discussion about the perspectives of the Doctoral possibilities and their connection to the labor market.


Design Matters
1st Italian Forum of Ph.D. Programs in Design
Università Iuav di Venezia
4th-6th of July, 2013
Palazzo Giacomelli, Piazza Giuseppe Garibaldi
Treviso, Italy


Giovedì 4 Luglio
11:00 Interventi di benvenuto
Giovanni Anceschi, Alberto Ferlenga, Raimonda Riccini

12:15 Aperitivo di benvenuto

13:15 Design della comunicazione, interazione e informazione
Daniele Savasta Artefatti comunicativi nello spazio pubblico Iuav
Clarissa Sabeto Il pubblico utile contemporaneo Genova
Carlo Turri Inform.Animation Alghero
Zhabiz Shafieyoun Quality of Space in the Hospital Polimi
Claudio Beorchia Il design per l’editoria scolastica digitale Iuav

14:30 Pausa Caffé

15:00 Teoria, storia e cultura del design
Francesco Bergamo Verso un’estetica ecologica per l’interaction design Iuav
Francesca Foglieni Understanding Service Evaluation Polimi
Francesco Ruffa Processo progettuale nel design degli ambienti abitativi contemporanei Polimi
Jingyi Lu Design and Crafts Collaborations in Chinese Fashion System Polimi

16:00 Decompressione
Rosa Chiesa Interrogare gli archivi per ricostruire la storia Iuav
Virginia Lucarelli Limited Edition Design / Unlimited Information Polimi
Nadia Campadelli A Sustainable Design to Enhance Cultural institutions through banks patronage Polimi
Valentina Solera Vivere il viaggio. Lo spazio della crociera Genova
Sara Bellia Il restauro delle imbarcazioni Genova

17:30 Poster Session, Aperitivo ed eventi collaterali

Venerdì 5 Luglio
9:30 Design e sostenibilità ambientale
Toufic Haidamous Biophilic design Iuav
Laura Galluzzo Nuovi modelli per l’abitare contemporaneo: il ciclo di vita degli interni domestici Polimi
Miriam Bicocca, Dario Toso Il design sistemico e i diversi ambiti di applicazione Torino
Carmelo Cascino, Paolo Nazzaro Strategie di progetto per la mobilità sostenibile Genova
Matteo Zallio Senseable Home Genova

10:45 Pausa Caffé

11:15 Innovazione tecnologica e cultura materiale contemporanea
Luca Casarotto Progettare e innovare con le nanotecnologie Iuav
Maddalena Mometti Smart Things for Smart Grids Iuav
Marco Mancini Microarchitetture Firenze
Marco Zilvetti Moving in the digital era: Innovative Systems of Mobility for Responsive Urban Spaces Polimi

12:15 Pausa Pranzo

13:15
Serena Cangiano L’impatto di Open Design e Open Hardware sulla progettazione di artefatti interattivi Iuav
Patrizia Bolzan Nuova manifattura digitale open-source Polimi
Teresita Scalco Mostrare pr-oggetti. Istanbul docet Iuav
Chiara Scarpitti Design e processi produttivi digital humanities oriented Sun
Giulia Scalera Il design nella società Estemporanea Sun

14:30 Pausa Caffé

15:00 Design, ergonomia e sostenibilità sociale
Silvia Schiaulini Codesign Lab: Progettare emancipando Iuav
Ilaria Mariani Meaningful Experiences in the City Polimi
Francesca Ostuzzi Design for Everyone: il prodotto unico replicabile e partecipato Polimi
Mara Rossi Life Behavior Design: Ri-evoluzione delle pratiche organizzative Sun
Federica Poggio Healing Garden and Green Design: Una sfida per la guarigione Genova

16:15 Decompressione
Jacopo Avenoso Urban and Housing Identity Genova
Michele Marchi Design for Duchenne: Abitazioni accessibili per i bambini con distrofia muscolare di Duchenne Ferrara
Alessia Brischetto Ergonomia e design for all per la progettazione di prodotti, sistemi, servizi Firenze
Alessandra Rinaldi The Intermodal Bike / Ecologia e Ergonomia in Cucina Firenze

17:30 Poster Session ed eventi collaterali

SABATO 6 LUGLIO
Dalla ricerca all’innovazione: il ruolo del design
Tavola rotonda su formazione di terzo livello, dottorato industriale e mondo del lavoro
10.00-13.00
Palazzo Giacomelli, Piazza Garibaldi 13
Treviso

La normativa recente sulla formazione universitaria stabilisce un rapporto molto forte fra la ricerca dottorale, le imprese e il mondo del lavoro. In particolare, il Dottorato di ricerca è visto come momento di addestramento alla ricerca finalizzato non soltanto alla carriera accademica, ma rivolto al mondo extrauniversitario e collegato alle esigenze del “sistema paese”. Al Dottorato è dunque richiesta una diversa funzione sociale, che consiste nel contributo della ricerca universitaria allo sviluppo sociale ed economico nazionale.
La definizione di questo obiettivo è certamente uno degli aspetti importanti della nuova legge. Non dobbiamo nasconderci però che esso pone anche una serie di problemi, sia al mondo della ricerca, sia a quello delle imprese e delle istituzioni. All’università – e in particolare al Dottorato di Design – è richiesto di ripensare le proprie metodologie e i propri contenuti; all’impresa di riconsiderare il proprio rapporto con la ricerca e con la funzione che questa può avere in rapporto all’innovazione e allo sviluppo.
Sappiamo che l’università ha spesso peccato di autoreferenzialità e che l’impresa italiana – specie quella di media e piccola dimensione – ha sinora avuto poca dimestichezza con la ricerca. Anche di fronte alla crisi che stiamo vivendo in questi anni, è importante che università e imprese si confrontino su alcuni temi che riteniamo prioritari: in cosa consiste la ricerca finalizzata a trovare soluzioni innovative nei prodotti, nei sistemi di prodotti e persino nell’organizzazione? come può la ricerca dottorale produrre conoscenze utili al sistema produttivo per creare vantaggio competitivo? quale spazio disponibile per la ricerca c’è oggi nelle imprese e nelle reti di imprese? quale può essere il destino lavorativo dei dottori di ricerca?
I rappresentanti del sistema delle imprese e delle istituzioni pubbliche sono invitati a discutere con i responsabili della formazione universitaria, in un confronto su questi e altri temi, cruciali per il futuro del nostro Paese.


Inserito da aiapzine | 05.07.13 | commenti (0) | Progetti | stampa




 
NOTIZIE DA AIAP
apri

 

apri

 

AiapZine
periodico online
Milano
1/2011
ISSN: 2039-9901


Aiap

associazione italiana design della comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.